08 maggio 2009

Portafogli ETF: due esempi, prudente e aggressivo

Molti che si avvicinano per la prima volta alla finanza e agli ETF si chiedono come è possibile comporre un portafoglio ETF che risponda alle loro esigenze.
Purtroppo non può esistere un "portafoglio universale": è possibile però costruire dei modelli di portafoglio che possano andare bene per categorie di utenti, prudenti e più aggressivi.
Il sito Bluerating.com ci propone due portafogli: un portafoglio prudente e un portafoglio più aggressivo.

Continua a leggere.

4 commenti:

Mario B. ha detto...

perdonami mi sai dire se esistono degli ETF bilanciati area euro?

ciao e grazie

salvio ha detto...

Ciao Mario, che io sappia non esiste. Puoi comunque consultare una tabellina fornita da Borsa Italiana che raggruppa gli ETF per tipologia:

http://www.borsaitaliana.it/quotazioni/etf/etf.htm

Tieni conto che puoi comunque fare un semplice ETF bilanciato prendendo due soli ETF: uno azionario e uno obbligazionario.

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu